Le texte de la chanson Elegia (2004)

(Paolo Conte)
Avevo una passione per la musica di ruggine
nerastra tinta a caldo di caligine metropoli
le tentazioni andavano e venivano
cosa farò di me?

guidavo nella notte ferma immobile friabile
venivo da una valle dove annuvola nell'umido
sentivo sulle spalle un bel solletico
tu cosa vuoi da me?

lasciando alla mia infanzia ogni ingenuità sensibile
l'amore è uno stregone, un fuoco isterico magnifico
carezza di una mano che semplifica
cosa sarà di me?

l'abbraccio adulto in un silenzio scenico visibile
l'incendio è la stagione delle tenebre bellissime
avevi fatto in aria un incantesimo
tu cosa sei per me?

Versions officielles

Elegia (Album, 2004)
Position dans le disque: 1
Durée: 3:39

Arena di Verona (Album, 2005)
Position dans le disque: 5
Durée: 3:48
Version: Live