Le texte de la chanson Omicron (2008)

(Paolo Conte)
Hmm hmm hmm hmm
Si, è sempre così
Che tenti di capire
E non è così

Se, non pensi che sia
Un'ora indiana calma
Umile e tua
Lascia pelle liscia

Sul tuo viso
E mani fresche
E occhi sognanti
Felici, parlanti

Sì, arriva così è un'onda futura
Che passa di qui e resta
Solo una scia di erba gaggia

Shi shi she shi she shi
She she shar ra shu

Suona cose antiche
Da un'idea primitiva
Tinge l'ambiente
Di un rosso adorante

Sì, arriva così Indiana così
Leggera così lascia
Un tempo e una scia
Di erba gaggia

Shi shi she shi she shi
She she shar ra shu
Shi shi she shi she shi
She she shar ra shu

Versions officielles

Psiche (Album, 2008)
Position dans le disque: 9
Durée: 3:32