Le texte de la chanson Storia minima (2010)

(Paolo Conte)
Non voglio dire chi
era con me la notte in cui
mi sono detto che
era una storia minima
Forse no
forse non so

All'improvviso poi
ho cominciato a ridere
E più ridevo e più
ti avvicinavi tu

Spendi l'anima che vuoi
storia minima, non hai
più segreti

E come un sole tu
sei ritornata a splendere
sulla mia inquieta via
su questa inquieta via

Forse no
forse non so

Ci sono tempi in cui
girano storie minime
ma questa è storia mia
è sempre stata mia

Versions officielles

Nelson (Album, 2010)
Position dans le disque: 7
Durée: 2:34