Le texte de la chanson L'orchestrina (2010)

(Paolo Conte)
Ride la stella Aldebaran
ride e fa
to be to be to be or not to be
ride la stella ride e fa
trallalà
to be to be to be or not to be

E suona suona l'orchestrina
un motivetto da ballare
Hanno la faccia malandrina
ma sono stanchi di suonare suonare
si sta spogliando un'odalisca
è già da un'ora che lo fa
esasperante il suo languore aiuto
l'orchestrina del mio cuor

Ride la stella Aldebaran
ride e fa
to be to be to be or not to be
ride la stella ride e fa
trallalà
to be to be to be or not to be

ah l'odalisca adesso è nuda
e muove i fianchi in qua e in là
fuori le palme e il vento suda
aria di pioggia e di infelicità

Arriva un tipo di Milano
tutto nottambulo languor
mette la mancia sopra il piano
e chiede che si suoni ancora ancor

Sì suona ancora orchestrina
che poi vedrai che se ne andrà
suonate bela Madunina
forza orchestrina del mio cuor

Ride la stella Aldebaran
ride e fa
to be to be to be or not to be
ride la stella ride e fa
trallalà
to be to be to be or not to be

Ma prima ancora che finisca
altro pensiero ha da pensare
c'è da portare l'odalisca
a fare quattro passi in riva al mare

Lo vuol vedere mentre albeggia
esasperante è il suo languor
nel buio echeggia una scorreggia
ah brava
orchestrina del mio cuor

Versions officielles

Nelson (Album, 2010)
Position dans le disque: 14
Durée: 3:24
Même version aussi en:
  • Gong-oh (Compilation, 2011 - #13)