Le texte de la chanson Un´altra vita (1981)

(Paolo Conte)
Un’altra vita per noi
oltre il basilico e la sua fragranza
e la sua barbarica baldanza,
un’altra vita per noi
oltre il dialetto che hanno i santi,
arcano come certi amanti…
un’altra vita verrà, e un’altra vita sarà
oltre le lune e gli uragani e le tue mani
sopra le mie mani…

Quando il leone starà
ad aspettarti sulla tua strada
a mezzogiorno, ti guardi intorno…
neanche il signore non c’è
è seduto a pranzo con i suoi amici
e la sua bici non ti presterà
ma un’altra vita verrà,
e un’altra vita sarà
oltre le lune e gli uragani e le tue mani
sopra le mie mani…

Versions officielles

Paris Milonga (Album, 1981)
Position dans le disque: 7
Durée: 3:14