Le texte de la chanson Jimmy, ballando (1987)

(Paolo Conte)
Jimmy, non credi che possiamo
offrici un pranzo da pascià,
a questo punto della nostra vita,
vento d’autunno… quindi entriamo qua…

Jimmy, non so se sei d’accordo,
abbiam mangiato una bontà,
e caso mai possiamo farci anche un bel giro
con quelle due, ma ci vedi tu fin là?
Jimmy, ballando, ballando
con due cinesi io e te,
gente diversa da noi
e strano, sai,guardare in faccia Shanghai…

Jimmy, è sembrato educato
il nostro invito, chissà,
ma la miopia
è così, è così,
e così
con due cinesi siam qui…

Jimmy, non pensare…
zitto, che il nemico ci ascolta…
Jimmy, non giurare
con te stesso: è l’ultima volta…
ne abbiam viste tante di regine
andare sull’altro marciapiedi
al sole e noi nell’ombra…
ombra e sole,
è sempre così…

Jimmy, ridendo e scherzando,
non varrei dire, però…
ci meritiamo, di più,
di più, di più, ah
Jimmy, di più…

Versions officielles

Aguaplano (Album, 1987)
Position dans le disque: 12
Durée: 4:27

Paolo Conte Live (Album, 1988)
Position dans le disque: 8
Durée: 3:52
Version: Live

Live@RTSI (Album, 2001)
Position dans le disque: 12
Durée: 3:54
Version: Live

Nel cuore di Amsterdam (Video, 1989)
Position dans le disque: 8
Durée: 4:12
Version: Live