Il testo della canzone Sonno elefante (2004)

(Paolo Conte)
Sonno lontano vieni qui,
rimani vicino a me,
fammi volare tra le montagne,
sopra le dune senza guardare,
senza pensare più, senza capire più
sonno gigante, sonno elefante
distenditi quassù.

Sonno patriarca meraviglioso
arcaico nuoto nell’acqua cupa
sonno munifico, tu, sonno sei magnifico
cipra sull’aria che vibra di magico

Mandarino sei profumato e santo
desiderato davvero tanto,
tutto dirupa, è friabile e desertico,
sonno di nuvola, sonno di cupola.

Sonno lontano vieni qui
rimani vicino a me,
fammi volare tra le montagne,
sopra le dune senza guardare,
senza pensare più, senza capire più,
sonno gigante, sonno elefante
distenditi quassù.

Versioni ufficiali

Elegia (Album, 2004)
Posizione: 11
Durata: 3:19
La stessa versione  anche in:
  • Gong-oh (Raccolta, 2011 - #6)